il network

Mercoledì 17 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione


LA PIPA

D.E.S.I.C.A. 13

D.E.S.I.C.A. 13
>
Giacomo Volpi

Giacomo Volpi

Biografia

La passione per i film e la voglia di lavorarci mi ha portato alla Laurea in Storia del cinema americano, scrivere di un amore sarà difficile, mi auguro che questo blog abbia lo stesso effetto sui lettori che ha avuto Lo Squalo sullo Sci d'acqua.

Per contattarmi e lamentarsi cercatemi su Fb.

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Chiunque abbia pensato ai film di Natale dopo aver letto questa sigla è pregato di smettere di leggere, se invece avete pensato a Ladri di biciclette avete ancora delle possibilità, ma in ogni caso: Vergognatevi. Leggendo D.E.S.I.C.A. non potete infatti non pensare all’evento cinematografico più figo dell’intero anno cremonese, non è che ci siano molti avversari.

D. sta per Daylong, E. per Emergent, S. per Showbiz, I. per Iniziative, C. per CremonaPalloza, A. per Award, e la missione degli organizzatori e dei partecipanti è una sola, come si legge nel Manifesto: “Raccontate una storia. Raccontatela bene.
Usate la telecamera con la stessa semplicità e libertà con cui utilizzate le parole e le frasi.
Cremonapalloza sostiene un cinema personale, spontaneo, a bassi costi, con idee e linguaggi di qualità. Ma soprattutto veloce. Avete 24 ore.

Ora, siccome sono certo che la maggioranza della popolazione cremonese sia al corrente dell’importanza del concorso, non mi dilungo nella descrizione, anche perché quella di quest’anno è la tredicesima edizione e io ho partecipato, quindi preferirei parlare di quello che ho fatto pochi giorni fa.

Per chi come me lavora nel campo del cinema il D.E.S.I.C.A è qualcosa di tanto affascinante quanto spaventoso, avere solo 24 ore per realizzare un video trai i 3 e i 7 minuti è una prova di incredibile autocontrollo. Per fortuna lo stress e il panico dei primi minuti è stemperato dallo Spirito del D.E.S.I.C.A, che, come una brezza leggera, dalle 21 del venerdì spira sulla città di Cremona ed entra dalle finestre aperte dei piccoli appartamenti dove i partecipanti si sono riuniti per “Parlare delle idee dopo aver letto il tema”. Questo Spirito è stato aiutato, almeno nel mio caso da qualche cassa di birra e da un’ottima pasta zucchine e pancetta. Si parte e il tema di quest’anno CORPI ESTRANEI, prestava i fianchi agli attacchi splatter e trash degli angoli più oscuri della mente della mia squadra, composta da soli uomini che non dovevano quindi camuffare la loro anima da bestie. Fino alla mezzanotte l’idea più “bella” che avevamo era quella di vestirci da spermatozoi e combattere con le spade laser di mio figlio al buio, avevo già scritto varie scene. Un altro compagno aveva già contattato il sindaco di Gerre, che gli ha risposto(!!!), per una grigliata a base di nutrie. Poi sono arrivate anche idee tipo una “cozza sull’Himalaya”, con l’evidente difficoltà di ricreare l’Himalaya a Cremona, o la “Champions alla Juve” che, essendo io juventino, non ho capito. Alla fine a mezzanotte si sono ritirati quasi tutti e siamo rimasti io e il proprietario dell’appartamento, mentre ci guardavamo su yt i video delle passate edizioni, solo per permettere alla birra di far scemare i suoi effetti sul mio corpo prima di mettersi in macchina, è arrivata l’illuminazione. Abbiamo continuato a girare fino alle cinque per poi buttarci esausti sul letto e risvegliarci tre ore dopo per provare a montare. Eravamo in uno stato tra sogno e realtà e non sicuri di aver fatto qualcosa di presentabile. Anche in quel caso, però, lo Spirito del D.E.S.I.C.A ci è venuto in soccorso, travestito da amico conosciuto la sera prima e tornato pentito alla lotta, ci ha spronato a continuare e così la sera abbiamo consegnato il prodotto di quelle 24 ore no stop di cinema, birra e creatività.

Ora però sta a voi giudicare la fatica delle 22 squadre che hanno consegnato i loro corti, potete farlo venerdì 25 alle 21.00 al Cinema Filo, dove saranno anche consegnati i premi ai vincitori, ma dove soprattutto lo Spirito del D.E.S.I.C.A potrà venirvi a trovare e farvi conoscere la vera essenza del cinema e dell’arte. Inizia con la F.

P.S. Dimenticavo, la nostra squadra si chiama: mèi ciöcià ‘n òs che ‘n bàch

25 Maggio 2018