il network

Venerdì 28 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Gara disputata su campo sintetico

Per la Pergolettese
insidia Mezzorona

Tanto gli assenti tra i gialloblù per la trasferta trentina

Roberto Venturato

Il tecnico della Pergolettese Roberto Venturato

CREMA — Oggi a Mezzocorona la Pergolettese sarà impegnata contro la Fersina Perginese e teatro dello scontro sarà un campo sintatico, ulteriore insidia per la già difficile trasferta trentina. Lo spostamento del campo di gioco è stato chiesto dai trentini per le pessime condizioni del proprio campo e per l'annuncio di una nuova nevicata. “Sul sintetico — spiega il tecnico Roberto Venturato — è un altro sport. Questa superficie comporta delle variabili alle quali chi gioca sull’erba naturale non è abituato. I rimbalzi sono diversi e anche la velocità con cui viaggia la palla aumenta e ci sono meno contrasti. Quello di Mezzocorona è un sintetico che appartiene alla prima generazione. Neppure la Fersina è abituata a questo tipo di superficie, ragion per cui non creiamo tensioni inutili e concentriamoci soltanto sulla partita e su noi stessi”. La Pergolettese dovrà fare i conti con tante defezioni: Zoppetti, Di Matteo, Filippini, Soregaroli, Davini e Tacchinardi. Sono invece recuperati Milani e Amodeo. Nelle file della Fersina militano gli ex gialloblù Tobanelli e Mammetti. All’andata vinse la Pergolettese per 1 a 0 con una rete di Scietti.

23 Febbraio 2013