il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Calcio Lega Pro. Contro la Virtus

Pergolettese a Legnago per mantenere il primato

Sfida contro i veneti imbattuti. Davini probabilmente al posto di Ferrara

Pergolettese a Legnago per mantenere il primato

CREMA - La Pergolettese va a Legnago per affrontare la Virtus Vecomp Verona con l’obiettivo di mantenere il primato in classifica appena conquistato.

“Per restare a certi livelli — ammonisce l’allenatore cremasco Alessio Tacchinardi — non bisogna mai distrarsi. In settimana la mia squadra ha ricevuto qualche complimento di troppo, ma non le permetterò di sentirsi la pancia piena. In questo campionato occorre sempre avere fame, stare concentrati e determinati, non mollare mai, perchè le avversarie sono tutte attrezzate e pronte a dare battaglia”.

La Virtus è una compagine molto fisica che verticalizzare per i suoi due attaccanti e sfruttare le seconde palle ma non ama fare gioco. I gol che hanno subito finora sono tutti da palla inattiva. Nella formazione prevista probabile l'ingresso di Davini al posto di Ferrara sulla fascia sinistra.

La Virtus Vecomp ha il presidente-allenatore Luigi Fresco che l'ha portato dai campionati provinciali alla Seconda divisione dove sono imbattuti. Gli elementi più esperti sono il difensore Cosner, il centrocampista Corrent e l’attaccante Scapini.

 

Probabili formazioni (ore 15, stadio Sandrini di Legnago)

Virtus Vecomp: Paleari; Peroni, Cosner; Santuari, Frendo, Trainotti; Lechtaler, Allegrini, Scapini, Mazzetto, Mensah. All. Fresco

Pergolettese: Grandi; Ferri, Davini; Am. Tacchinardi, Scietti, Sembroni; Iovine, Zanola, Bardelloni, Jeda, Sambugaro. All. Al. Tacchinardi.

21 Settembre 2013