il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Lega Pro. I gialloblù affidati a Lucchi Tuelli

Pergolettese in campo per cancellare le polemiche

Arriva il Cuneo dopo le dimissioni di Tacchinardi

Pergolettese in campo per cancellare le polemiche

CREMA - “Serve un Pergo umile, che metta in campo il cuore e che dimostri un forte attaccamento alla maglia. Quello che è successo in settimana, con le dimissioni di Alessio Tacchinardi, è dispiaciuto a tutti noi, ma oggi abbiamo l’obbligo di andare in campo e di pensare soltanto a fare un’ottima prestazione”. Marco Lucchi Tuelli, al quale la società ha affidato temporaneamente il ruolo di allenatore della Pergolettese, suona la carica in vista del match che va in scena al ‘Voltini’ contro il Cuneo. Per questa sfida, la Pergolettese deve fare i conti con qualche problema in retroguardia, viste le assenze dello squalificato capitano Scietti e dell’infortunato laterale destro Iovine.

Sarà invece un Cuneo al gran completo quello che si presenterà sul prato dello stadio Voltini, fresco di lavori di manutenzione, per affrontare la Pergolettese. Nei due incontri finora disputati in trasferta, il Cuneo ha vinto a Sassari per 3 a 1 contro la Torres ed ha pareggiato 1 a 1 a Meda col Renate.

I punti di forza del Cuneo sembrano essere i due centrocampisti Cristini e Hamlili, che assicurano quantità e qualità, e soprattutto il tridente d’attacco formato dal trequartista Fanucchi e dalla coppia di bomber Torri-Martini, possente e abile nel gioco aereo il primo, brevilineo e rapido il secondo.

28 Settembre 2013