il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Calcio Lega Pro.

Pergolettese contro la sorpresa Santarcangelo

Ennesima trasferta in Emilia Romagna per il team gialloblù che recupera diversi giocatori

I giocatori della Pergolettese

CREMA - E’ ancora l’Adriatico la meta della Pergolettese, ormai abbonata in questo avvio di stagione ai viaggi verso il litorale est della penisola. La sfida contro il Santarcangelo, squadra che rappresenta la sorpresa del girone, offre alla compagine cremasca l’occasione per misurare le proprie ambizioni.

“Abbiamo preparato bene questa partita - afferma l’allenatore gialloblù Salvatore Giunta - nella quale andremo ad affrontare un avversario difficile, che in questo momento è supportato anche da un grande entusiasmo”.

Squadra senza grossi nomi, il Santarcangelo finora ha sempre saputo farsi rispettare, anche se in casa i suo ruolino di marcia non è irresistibile, con due vittorie, un pareggio e una sconfitta. Nell’ultima gara disputata hanno utilizzato il modulo 4-3-1-2, con un centrocampo a rombo, mentre in altre occasioni si sono schierati in maniera diversa. La loro retroguardia è solida, anche se sia contro la Spal che contro la Virtus Vecomp, prima di passare in vantaggio hanno sofferto parecchio.

A questa sfida impegnativa, il tecnico Salvatore Giunta arriva infatti con una sola defezione, che è quella dell’attaccante Jeda, ancora indisponibile. Per contro, il trainer gialloblù recupera appieno il difensore Ferri, oltre al laterale mancino Marinoni e al centrocampista Sambugaro. I primi due saranno tra i titolari. Rispetto al turno precedente, l’altra novità prevista riguarda il rientro di Tacchinardi in mediana al posto di Buonocunto, appunto per il discorso di prediligere in questa fase la solidità alla qualità.  

02 Novembre 2013