il network

Lunedì 30 Maggio 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


VAILATE

Vignette con il Duce su Facebook, bufera sul sindaco Palladini

La minoranza ha pubblicamente chiesto al primo cittadini di rimuovere l'immagine dal profilo del social network

Vignette con il Duce su Facebook, bufera sul sindaco Palladini

VAILATE - Polemica per le vignette raffiguranti Benito Mussolini pubblicate dal sindaco Paolo Palladini dl proprio profilo Facebook.

 

“Chiediamo al sindaco di cancellare dal proprio profilo la vignetta inneggiante alla violenza con l’immagine di Mussolini”. La minoranza di “Muoviamoci” nella serata di martedì 20 gennaio, in consiglio comunale, con una lettera aperta indirizzata a lui e ai consiglieri di maggioranza, ha chiesto la rimozione del post. A caldo, il leghista Palladini è caduto dalle nuvole mentre mercoledì 21 gennaio, commentando la presa di posizione di “Muoviamoci”, ha preferito non fare polemiche minimizzando l’accaduto.

 

La vignetta incriminata si trova sul profilo personale di Palladini, postata lo scorso 28 dicembre. Nella parte alta, dov’è raffigurata una pistola, si parla di una rapina in villa in Abruzzo fatta da stranieri. Nella parte sotto, c’è il volto di Mussolini che recita: 'Difendere la propria famiglia non è reato e sparare ai criminali è un diritto di ogni italiano'. “Ho condiviso con qualcuno su Facebook questa foto – spiega Palladini - ma non mi sono nemmeno accorto che era rimasta sul mio profilo. Se dà fastidio la toglierò. Comunque il senso di questa condivisione era che noi italiani siamo stanchi di subire atti di criminalità da parte di stranieri”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Gennaio 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/01/22 - 07:07

    Condivido al 100% quanto scritto nella vignetta!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000