il network

Mercoledì 26 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Legge 104 violata, impiegata sei mesi a casa senza stipendio

Provvedimento a carico di una dipendente comunale, invece di accudire la zia malata faceva shopping e sbrigava le faccende di casa

Legge 104 violata, impiegata sei mesi a casa senza stipendio

Il comune di Crema

CREMA - Sei mesi di sospensione dal servizio, periodo nel quale non percepirà lo stipendio. E’ il provvedimento preso dal Comune nei confronti dell’impiegata che, in permesso per poter usufruire dei benefici della legge 104, invece di accudire l’anziana zia ammalata, faceva shopping e sbrigava faccende di casa. La vicenda risale al gennaio scorso, venerdì 17 marzo la decisione di sospendere senza retribuzione la dipendente. «Da tempo, coordinandoci anche con le altre istituzioni del territorio, poniamo grande attenzione al comportamento dei nostri dipendenti pubblici — spiega una nota della giunta —: abbiamo dunque assunto una posizione di assoluta fermezza». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Marzo 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/03/18 - 08:08

    Informate i colleghi dei comuni del centro Italia e del sud , di Sanremo o i vigili di Roma capitale che a Crema le cose funzionano così, ma fatelo con attenzione: RISCHIATE UNA DENUNCIA DAI FURBONI

    Rispondi

  • renzo

    2017/03/18 - 07:07

    Ma la Camusso lo sa?

    Rispondi