il network

Domenica 20 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


RIPALTA CREMASCA

Tam tam su Whatsapp, ladri costretti alla fuga

Residenti segnalano vettura sospetta e la seguono, intervengono anche i carabinieri ma i predoni riescono a fuggire

Tam tam su Whatsapp, ladri costretti alla fuga

RIPALTA CREMASCA - Furto sventato a Ripalta Cremasca, nella serata di sabato 18 marzo, grazie alla ‘rete’ del controllo del vicinato e all’intervento immediato dei carabinieri. «Intorno alle 20,30, sul nostro gruppo Whatsapp è stata segnalata un’auto sospetta, un’Audi bianca — racconta uno dei referenti, Fabio Moroni — così ci siamo mossi per tenere monitorata la situazione, a distanza. Abbiamo visto l’auto muoversi verso la frazione di Zappello e l’abbiamo seguita, sempre da lontano». I sospetti erano più che fondati: «Dall’auto è sceso un uomo, che ha scavalcato il muretto di recinzione di una casa. Altre due persone sono rimaste sulla vettura». A quel punto, i referenti del gruppo di controllo di vicinato hanno informato i carabinieri. In pochi minuti, tutte le pattuglie che si trovavano in zona sono state dirottate a Zappello. «Le due persone sedute in macchina sono scese, fuggendo nei campi, inseguite dai carabinieri». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Marzo 2017