il network

Domenica 28 Maggio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

Stogit, quattro milioni ai comuni

Per l'aumento di portata degli impianti di Sergnano e Ripalta Cremasca, fondi ripartiti tra sette amministrazioni

Centrale stoccaggio Stogit di Sergnano

Quattro i milioni di euro per sette comuni. Questa la cifra che la Stogit, la società che gestisce i depositi di Stoccaggio gas di Sergnano e Ripalta Cremasca, alle amministrazioni cremasche a titolo di compensazione. Nei due impianti infatti sono previste sostanziali modifiche che hanno portato a un protocollo d’intesa coordinato dalla Provincia di Cremona che interessa i comuni di Sergnano, Ricengo, Casale Vidolasco, Ripalta Cremasca, Ripalta Guerina, Ripalta Arpina e Castelleone. Per quanto riguarda Sergnano l’impianto passerà a una pressione del 105% rispetto a quella iniziale mentre a Ripalta la pressione salirà al 110% e verrà potenziato l’impianto di trattamento con trasferimento dello stesso da Ripalta Guerina a Ripalta Cremasca. Le misure di compensazione riguardano la creazione di aree verdi in zone di proprietà pubblica, l’istituzione di un contributo per i cittadini che sostituiranno impianti termici obsoleti con altri a efficienza maggiore, un contributo per la sostituzione degli impianti termici pubblici, la realizzazione di impianti per la creazione di energia da fonti rinnovabili, la realizzazione di opere per il miglioramento della circolazione stradale.

08 Marzo 2013