il network

Sabato 19 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMA

In 'retro' danneggia il monovolume e scappa

Il proprietario lo insegue e poi arrivano i vigili: sanzione di 300 euro

In 'retro' danneggia il monovolume e scappa

CREMA - Aveva già perso le speranze di rintracciare chi, mercoledì 9 agosto nel pomeriggio, gli aveva danneggiato il Chrysler Voyager: una retromarcia troppo impetuosa in piazza Giovanni XXIII. Può capitare, ma in occasioni simili bisogna fermarsi. Invece, lo straniero al volante del furgone, pur accorgendosi di aver rotto il fanale posteriore del monovolume, aveva inserito la prima e si era allontanato. Poi il colpo di fortuna. Uscito dal comando della polizia locale, dove aveva sporto denuncia, il proprietario del Voyager, si è visto passare davanti di nuovo il camion e si è messo al suo inseguimento allertando la polizia locale. Il furgone è stato bloccato a Rovereto, dove l’autista doveva fare una consegna. Sul posto sono arrivati anche i vigili di Crema che hanno contestato l’accaduto allo straniero, un romeno che vive a Persico Dosimo. Con lui sul furgone c’era un connazionale. Per l’autista è dunque scattata una sanzione di 300 euro per non essersi fermato al momento dell’incidente e gli sono stati tolti quattro punti dalla patente. Del danno causato al Chrysler risponderà l’assicurazione del furgone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Agosto 2017