il network

Mercoledì 20 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


NOSADELLO

Accoltellamento: duello tra 'amici'

I due ventenni sono stati ricoverati in ospedale. Le ferite sono state procurate da armi da taglio: un paio di forbici e anche un coltello

Accoltellamento: duello tra 'amici'

Un'auto dei carabinieri

NOSADELLO - Si sarebbe trattato di una sorta di duello quello che nel primo pomeriggio di venerdì 18 agosto ha portato al ferimento di due ventenni, finiti entrambi ricoverati in ospedale. Le ferite sono state procurate da armi da taglio. Un paio di forbici e, si è appreso sabato, anche un coltello.
I due ventenni (uno dei quali residente nella frazione di Pandino), è stato appurato dai carabinieri che stanno svolgendo le indagini, si conoscono. Nel primo pomeriggio di venerdì il giovane di origini turche si è presentato dall’amico accompagnato da un cane di grossa taglia. E, pare, il motivo scatenante la lite sembra essere stato l’animale. Questa almeno la versione fornita dai due che si trovano nei letti dell’ospedale di Lodi uno e di Crema l’altro.
Lite solo verbale all’inizio, poi degenerata. Nelle mani di uno dei due si è infatti materializzata una forbice, in quelle dell’altro — come tutta risposta — un coltello.
Le ferite riportate non sono gravi (pochi i giorni di prognosi di guarigione), ma hanno comunque richiesto il ricovero in ospedale, con l’avvio delle indagini da parte dei militari dell’Arma.
A quanto pare la versione fornita dai due protagonisti dell’accoltellamento è stata sì verbalizzata, ma il sospetto che dietro possa esserci qualcosa d’altro c’è.

19 Agosto 2017