il network

Mercoledì 20 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


OFFANENGO

Due cene al ristorante senza pagare: riconosciuti e denunciati

Una coppia è tornata nello stesso locale tentando nuovamente di cenare gratis, il titolare ha chiamato i carabinieri

Due cene al ristorante senza pagare: riconosciuti e denunciati

OFFANENGO - Per due volte hanno cenato in un ristorante senza pagare, ma la seconda volta il titolare del locale li ha riconosciuti e ha chiamato i carabinieri. Due italiani - 44enne campano lui e 38enne milanese lei, entrambi residenti a Crema - sono stati denunciati dai carabinieri di Romanengo per 'insolvenza fraudolenta'.

La coppia, due mesi fa, aveva cenato presso un ristorante etnico di Offanengo e al momento di saldare il conto aveva simulato una difficoltà con il pagamento online. I due hanno detto che sarebbero tornai poco dopo per pagare, ma non si sono più presentati. Almeno fino a domenica sera, 10 settembre, quando sono tornati a mangiare e hanno tentato di non pagare un conto da oltre 100 euro con lo stesso stratagemma. Il titolare del locale, però, li ha riconosciuti e ha chiamato i carabinieri. I militari hanno identificato il 44enne e la 38enne, li hanno accompagnati in caserma e hanno formalizzato la denuncia. Gli uomini dell'Arma hanno anche proposto il foglio di via obbligatorio per tre anni dal comune di Offanengo e stanno eseguendo ulteriori indagini per verificare se i due abbiamo o meno adottato lo stesso trucco anche in altri ristoranti della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • PFG

    2017/09/14 - 09:09

    Tornare sul luogo del delitto e tirar fuori lo stesso trucco è proprio da fessi....

    Rispondi

  • Giampaolo

    2017/09/13 - 14:02

    Meno male che non erano immigrati, altrimenti, mi immagino il vs articolo a otto colonne. Non c'è nulla di nuovo nel vs quotidiano, sbagliare è umano perseverare è diabolico.

    Rispondi

  • renzo

    2017/09/13 - 13:01

    Bene: farsi dare la somma non pagata e far pulire gli stessi locali per un mese gratis

    Rispondi