il network

Venerdì 24 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


CREMA

Tubatura scoppiata, cantiere aperto fino al 25

Slargo chiuso in parte al traffico e parcheggi vietati, i commercianti non lavorano più. L’appello: «Finite prima»

Tubatura scoppiata, cantiere aperto fino al 25

CREMA - L’appello dei commercianti di piazza Marconi arriva attraverso le parole del presidente Ascom Dario Silvi, titolare di un negozio di telefonia che dà sullo slargo. «Ringraziamento Comune e Padania per la tempestività dell’intervento — sottolinea Silvi — e ci rendiamo conto che la rottura della tubazione sotterranea dell’acqua non fosse prevedibile. A questo punto, però, saputo che la riparazione andrà avanti sino a lunedì 25, siamo in difficoltà. Invitiamo gli enti preposti ad accelerare i tempi, per cercare di finire prima, lavorando, se possibile, anche nei fine settimana». Restare quasi due settimane con la piazza in parte chiusa alle auto, con diversi parcheggi indisponibili e le difficoltà di accesso anche per pedoni e ciclisti, rischia di mettere in ginocchio i negozianti.

VARIAZIONI ALLA VIABILITA'

  • I veicoli provenienti dalla via Verdi potranno proseguire in piazza Marconi transitando a sinistra dell'area di cantiere (all'altezza del civico n.28 di piazza Marconi), quindi proseguendo sul lato destro della piazza Marconi potranno svoltare in via Dell'Oca o in via Tadini, oppure svoltare nella stessa via Verdi immettendosi nella corsia di senso opposto.
  • I veicoli provenienti da via Monte di Pietà potranno svoltare sia in via Verdi (esclusi il martedì/giovedì/sabato durante lo svolgimento del mercato cittadino) sia in piazza Marconi e via dell'Oca, dando la precedenza ai veicoli provenienti dalla via Verdi, oppure proseguire lungo la via Tadini.
  • I veicoli provenienti da via Battisti e via Bottesini e diretti in piazza Marconi avranno l'obbligo di svoltare a destra in via Tadini.
  • I veicoli dei residenti di via Ponte Furio potranno circolare con doppio senso di marcia nel tratto compreso tra la via Verdi e la via Frecavalli, con limite di velocità a 10 km/h.
  • I veicoli provenienti dalla via privata a uso pubblico (civici dal 22 al 25 A/C) che si affaccia sulla piazza Marconi, avranno l'obbligo di proseguire sul lato destro di piazza Marconi, quindi svoltare in via Tadini.
  • Per il buon funzionamento della viabilità di cantiere, sarà vietata la sosta veicolare negli stalli interessati adiacenti all'area di cantiere (sosta regolata da apposita segnaletica).
  • Sarà garantito l'accesso dei mezzi di carico e scarico all'area di mercato nelle ore e nei giorni stabiliti.
  • La circolazione pedonale non subirà variazioni, e sarà garantita nei limiti della sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Settembre 2017