il network

Giovedì 23 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


CREMA

Rapina alla sala slot Lucky Gastone

In azione domenica 12 novembre alle 20.30 due uomini, uno armato di pistola. Bottino da quantificare

Rapina alla sala slot Lucky Gastone

CREMA - Due uomini a volto coperto, uno dei quali armato di pistola, hanno rapinato domenica 12 novembre alle 20,30 la sala slot Lucky Gastone, al primo piano del complesso commerciale di via Visconti. L'arma è stata puntata contro l'addetto: "Dammi i soldi". Ancora da quantificare il bottino. Inutile la caccia all'uomo in serata da parte dei carabinieri. I due rapinatori erano fuggiti a piedi. Qualche indizio potrebbe emergere dalle immagini del sistema di video sorveglianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Novembre 2017

Commenti all'articolo

  • Giampaolo

    2017/11/13 - 13:01

    La sporca avidità del DIO DENARO, induce i rapinatori, i giocatori, e gli esercenti, a compiere rapine, illegali e legali, ai danni della società civile. Uno stato che difende i propri cittadini, dovrebbe eliminare queste situazioni, che generano disastri umani. La ludopatia, malattia curabile, induce la sanità pubblica a spese economiche, per curare soggetti da questa infestante epidemia. Non sarebbe meglio DISTRUGGERE le SLOT MACHINE anzichè DISTRUGGERE LE FAMIGLIE ITALIANE ?

    Rispondi

  • Giampaolo

    2017/11/13 - 13:01

    La rapine, in ogni occasione, sono da biasimare. Praticamente si tratta di due rapine, una illegale, fatta da individui la cui avidità di denaro, arriva alla rapina stessa, L'altra purtroppo legale, che consente di rapinare, sprovveduti, personaggi in cerca anch'essi di avidità di denaro, che illusoriamente, cercano nelle slot machine. Entrambe sono da eliminare, per opposti metodi, poichè sono azioni di impoverimento culturale ed economico, ed arricchimento, di mafia, ndrangheta, camorra, e soggetti privi di scrupoli verso la società civile. Le SLOT MACHINE altro non sono che, alterazione della mente, oscurata, da facili guadagni, che genera rovine famigliari, umane, individuali, e maledettamente soggettive.

    Rispondi