il network

Venerdì 23 Febbraio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRESCORE CREMASCO

Accende un falò per il freddo, appartamento a fuoco

Quattro intossicati, trasferiti in ospedale a Crema. La sciagurata idea è venuta a un 50enne che vive in via Groppelli

Appartamento a fuoco, c'è l'ombra del dolo

TRESCORE CREMASCO - Quattro intossicati, trasferiti in ospedale a Crema dal personale sanitario del servizio di emergenza del 118. È il bilancio dell'incendio scoppiato nella serata di lunedì 13 novembre in un appartamento in via Groppelli. In azione i vigili del fuoco di Crema e Lodi, al lavoro sino alle 2. Da mesi senza acqua, luce e gas in casa — le utenze gli erano state staccate per morosità — un 50enne che vive nello stabile ha pensato di scaldarsi accendendo un falò nel suo appartamento, con del materiale recuperato nell’abitazione. Ben presto questo maldestro tentativo è sfuggito al suo controllo. Le fiamme hanno intaccato mobili e suppellettili, diffondendosi rapidamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Novembre 2017