il network

Domenica 21 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Palasport di via Milano, il progetto resta ma appeso a un filo

L'imprenditore Sudati promotore dello studio per realizzare l'impianto sportivo sui terreni comunali

Palasport di via Milano, il progetto resta ma appeso a un filo

CREMA - La disponibilità dell’investitore resta, ma le condizioni per realizzare un palazzetto dello sport in via Milano sono cambiate e l’operazione rischia seriamente di sfumare. «Il mio progetto per la realizzazione di un palazzetto dello sport è sempre in Comune. Non l’ho mai ritirato», afferma Roberto Sudati, imprenditore di Capergnanica. «Ribadisco la mia disponibilità all’intervento edilizio, ma devo però prendere atto che rispetto a un anno fa le condizioni sono mutate». I 30mila metri di area del Comune, ai quali vanno tolti i 3.300 individuati per insediamenti religiosi, non sono sufficienti e per collegare il parcheggio alla viabilità primaria occorre passare sul terreno confinante. Terreno che nel frattempo ha cambiato proprietario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Gennaio 2018