il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Bando per fisioterapisti nel mirino, l'Uici: "Così è vietato ai ciechi"

Lettera del presidente Flavia Tozzi: «L’Azienda socio sanitaria deve cancellare dal documento la clausola inserita nel regolamento che impedisce ai non vedenti di parteciparvi o chiederemo l’annullamento»

Bando per fisioterapisti nel mirino, l'Uici: "Così è vietato ai ciechi"

L'ospedale di Crema

CREMA - «E’ un fatto grave, che ci indigna: nel nuovo bando per la ricerca di fisioterapisti dell’Azienda socio sanitaria territoriale di Crema vengono volutamente esclusi i non vedenti. Si tratta di una palese violazione della legge ed è passibile di denuncia per comportamento illecito e discriminatorio». E’ la presa di posizione del presidente provinciale dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti Flavia Tozzi contro i vertici dell’ospedale Maggiore. Immediata la richiesta alla direzione generale: «A nome dei nostri associati e di tutti i disabili visivi del territorio — prosegue Tozzi —: mi sento di dover chiedere la cancellazione dal bando della clausola inserita nel regolamento che vieta ai non vedenti di parteciparvi, altrimenti ci vedremo costretti a chiederne l’annullamento, se sarà necessario, ricorrendo a vie legali al fine di ottenere il rispetto della legge».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Febbraio 2018