il network

Giovedì 16 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SERGNANO

Duplice omicidio, restituiti i corpi di Maria Rosa e Carlo

Decisione del magistrato a 40 giorni dal massacro avvenuto nella sala slot di Caravaggio. La coppia uccisa dal fratello di lui era di Sergnano: per i funerali la data è ancora da fissare

Duplice omicidio, restituiti i corpi di Maria Rosa e Carlo

Le vittime Maria Rosa Fortini e Carlo Novembrini

SERGNANO - I corpi di Carlo Novembrini e Maria Rosa Fortini, uccisi il 4 aprile dal fratello di lui mentre si trovavano in una sala slot alle porte di Caravaggio, da allora erano rimasti nelle celle frigorifere in obitorio. Ora, per decisione del magistrato inquirente del tribunale di Bergamo Gianluigi Dettori, sono stati restituiti alle famiglie. Maria Rosa (40 anni) e Carlo (51 anni) abitavano da meno di due anni in una villetta a schiera in via Anna Frank a Sergnano, dopo aver vissuto a Ripalta Guerina, ma i funerali verranno celebrati a Caravaggio: la data non è ancora stata fissata. Il ritardo nella restituzione delle salme potrebbe essere stato legato a una precisa strategia investigativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Maggio 2018