il network

Domenica 16 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

A Ombriano e lungo il Serio: "Troppo caos, non dormiamo più"

La zona, dietro via IV Novembre, è diventata il punto di riferimento notturno per alcuni gruppi di ragazzi

A Ombriano e lungo il Serio: "Troppo caos, non dormiamo più"

L’area a ridosso del fiume Serio, dietro via IV Novembre

CREMA - Il problema degli schiamazzi notturni, spesso nei fine settimana vanno avanti sino all’alba, è una costante della città non appena comincia la bella stagione. Da quest’anno alle tradizionali aree sensibili — da piazza Garibaldi a piazzale Rimembranze, dalle vie del centro a piazza Giovanni XXIII — si è aggiunta una nuova zona: quella del percorso vita e della passerella all’aperto lungo il fiume Serio, dietro via IV Novembre. Resa fruibile ai cremaschi l’estate scorsa, grazie proprio alle istallazioni ginniche, e oggi collegata anche a Castelnuovo, grazie alla passerella ciclo pedonale sul fiume, la zona è diventata il punto di riferimento notturno per alcuni gruppi di ragazzi. Fosse solo un ritrovo, nessuno si lamenterebbe, ma dal racconto di chi abita nelle palazzine che si affacciano sulla passeggiata, non pare proprio sia così.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Maggio 2018