il network

Domenica 24 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINO D'ADDA

Scoperta nell’archivio: Zavatinum sindaco nel 1393

Ritrovato un documento di tipo amministrativo tra i più antichi della Lombardia

Scoperta nell’archivio: Zavatinum sindaco nel 1393

SPINO D'ADDA - Si chiamava Bertraminum Zavatinum ed era una sorta di consigliere comunale dell’epoca, ‘sindicum et procuratorem’, si legge nel documento rinvenuto nell’archivio storico spinese, e risalente al 1393. «Si tratta di una testimonianza di storia amministrativa locale — ha chiarito l’altra sera in Comune il paleografo Marco Migliorini — tra le più antiche della Lombardia. Nel corso della mia carriera ho lavorato su 180 archivi comunali, mai mi era capitato di scoprire un documento simile».

Un atto relativo ad alcuni terreni del contado, che chiama in causa e cita per nome decine di possidenti, tra cui non mancano famiglie nobili che all’epoca vivevano molto lontano da Spino. In quegli anni il territorio era sotto la dominazione del ducato di Milano. La carica di sindaco era ovviamente oggetto di nomina da parte del duca e non certo elettiva come oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Giugno 2018