il network

Lunedì 15 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA. LA PROTESTA

Gattare in rivolta. ‘Vietata’ la clinica per i felini

Stretta dell’Ats che ‘raccomanda’ di utilizzare tutte le sette strutture convenzionate

Gattare in rivolta.  ‘Vietata’ la clinica per i felini

CREMA - Sono sul piede di guerra le volontarie cremasche che si occupano dei gatti randagi, e in particolare di catturare le femmine per farle poi sterilizzare. Una recente disposizione da parte dell’Azienda tutela della salute Val Padana, che punta a un’equa distribuzione degli interventi di sterilizzazione tra le sette cliniche veterinarie convenzionate, sta creando non poche difficoltà alle ‘gattare’.

«Nella maggior parte dei casi siamo sempre state abituate a rivolgerci alla stessa struttura: la clinica ‘Porta Nova’ di via Boldori — spiega una delle volontarie —: principalmente per una ragione. A differenza di altre realtà del territorio, lì garantiscono l’intervento in giornata e senza appuntamento». Da qualche giorno, i responsabili della clinica hanno comunicato alle volontarie di non potersi più occupare dei randagi, proprio per il gran numero di interventi già effettuati quest’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Agosto 2018