il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Per gli studenti disabili professori ancora assenti, lezioni ‘vietate’

Sondaggio tra i genitori promosso, a livello locale, dall’Anffas di Crema. Il 30% per cento degli intervistati: 'Ci hanno invitato a tenere a casa i nostri figli'

insegnanti di sostegno

CREMA - Le lezioni sono iniziate da più di un mese, ma nelle scuole di Crema e del Cremasco mancano ancora più di 50 docenti di sostegno: 32 soltanto allo Sraffa-Marazzi. Una situazione che rende problematica, se non addirittura impossibile, la presenza in classe degli alunni con disabilità. Le associazioni che tutelano i disabili sono scese in campo a livello nazionale e locale per far valere il diritto all’istruzione. Due settimane fa, dopo la prima fase dell’anno scolastico, la Federazione italiana superamento handicap (Fish) aveva lanciato un sondaggio presso le famiglie con bambini e ragazzi con disabilità, per comprendere al meglio quale fosse la qualità dell’inclusione scolastica. Anffas Crema, che fa parte della Federazione, aveva inoltrato il questionario alle 150 famiglie presenti nella propria mailing list. Le segnalazioni giunte nel corso delle prime settimane di scuola erano preoccupanti. Sulla base delle risposte fornite alla Fish dalle famiglie degli alunni disabili è emerso che il 41% ha denunciato la mancanza della figura di sostegno e, fra queste, il 30% ha addirittura dichiarato di essere stato invitato a non portare il figlio a scuola oppure a ridurne la frequenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Ottobre 2018