il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


ORZINUOVI

Arrestato ed espulso l’imam radicale della Bassa

Decreto di Salvini: nel 2009 aveva aggredito Daniela Santanchè

Arrestato ed espulso l’imam radicale della Bassa

ORZINUOVI - Si chiama Ahmed Elbady Elbasiouny Aboualy l’imam che nei giorni scorsi è stato arrestato ed espulso dal Paese con un decreto firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini. L’egiziano, 36enne e residente nella Bassa Bresciana, è stato per diverso tempo la figura di riferimento del centro culturale di Orzinuovi in via Francesca. Secondo la Digos di Milano e Perugia, da anni sulle sue tracce, la sua predicazione estremista era incompatibile con la pubblica sicurezza. All’origine dell’espulsione anche contatti con cellule terroristiche.

Considerato un soggetto pericoloso, è stato immediatamente accompagnato a Malpensa direzione Il Cairo, dove si trova attualmente. Le indagini della Digos hanno evidenziato come Aboualy possa essere la stessa persona che nel 2009 aggredì, durante una manifestazione, Daniela Santanché.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Ottobre 2018

Commenti all'articolo

  • Giampaolo

    2018/10/14 - 16:04

    E' iniziata la diaspora salvinificatrice . Si pensa (che sia stato ?) l'imam ad aggredire quella del cerchio magico berluscoide, dove sono le prove ? Prima le navi ONG poi il sindaco di Riace, ora l'imam. Chi sarà il prossimo? Questa è la nuova epurazione fascista dopo 80 anni. Vecchio proverbio " NON FARE AD ALTRI CIO' CHE NON VUOI SIA FATTO A TE" SPERIAMO CHE SI AVVERI.

    Rispondi

  • vittorio

    2018/10/14 - 09:09

    NO espulsione ! SI al 41BIS .

    Rispondi

    • Giampaolo

      2018/10/14 - 16:04

      AL 41 bis dovrebbe andare salvini con i 49 milioni di € rubati agli italiani. Lo slogan "PRIMA GLI ITALIANI" è UN FALSO MITO. Sarebbe meglio dire "PRIMA SALVINI CON 49 MILIONI DI €"

      Rispondi