il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA E CREMASCO

Caos pullman, niente corse scolastiche: ma solo due superiori fanno il ‘ponte’

Disagi per gli studenti rimasti senza bus, il direttore d’esercizio di Autoguidovie: 'I presidi degli istituti cremaschi non ci hanno avvertito'

Caos pullman, niente corse scolastiche: ma solo due superiori fanno il ‘ponte’

CREMA - Migliaia di studenti rimasti a piedi. Il motivo? lo hanno raccontato loro stessi ai genitori, costretti ad organizzarsi in fretta e furia – chi ha potuto – per dare loro un passaggio in auto: «Non c’erano i pullman per andare a scuola». E’ successo benerdì 2 novembre nei paesi del Cremasco, ma anche in comuni del Milanese, del Cremonese e del Lodigiano serviti dai bus di Autoguidovie, utilizzati dagli studenti . E’ Stefano Scotti, direttore d’esercizio della società che ha in appalto il servizio, a chiarire cos’è successo: «Purtroppo i presidi delle scuole superiori di Crema, che hanno scelto di non fare il ponte di Ognissanti, non ci hanno comunicato la decisione. Noi ci siamo basati sul calendario scolastico regionale che indicava la sospensione delle lezioni. Per parte nostra non possiamo certo contattare ogni singolo istituto, non dimentichiamo che oltre al servizio su Crema, ci occupiamo anche di trasporto scolastico nell’area del Sud milanese, nel Lodigiano e nella provincia di Monza e Brianza». Solo due, infatti, gli istituti superiori di Crema che hanno fatto il ponte: Sraffa e Pacioli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Novembre 2018