il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRENI NEL CAOS

Guasto sul diretto per Milano, problemi ai passaggi a livello e ritardi a raffica

Guasto sul diretto Milano, problemi ai passaggi a livello e ritardi a raffica

CREMA - Prosegue il novembre nero per i treni della linea Cremona-Crema-Treviglio-Milano. Stamattina, venerdì 9 novembre 2018, disagi per i passeggeri del diretto 10456 delle 6,04 da Cremoma per Milano Porta Garibaldi. Un guasto a bordo ha costretto il personale di Trenord a una lunga sosta nella stazione di Olmeneta. Persi una ventina di minuti.

Fortunatamente il problema è stato risolto, ma il diretto ha raggiunto le fermate successive in ritardo, poi recuperato in parte nel tragitto tra Treviglio e Milano. Questo rallentamento ha avuto immediate ripercussioni sul diretto successivo, il 10458, partito da Cremona alle 6,35 e atteso a Crema alle 7,20. Circa 15 minuti il ritardo accumulato. Stesso deficit orario anche per altri treni in servizio solo tra le stazioni di Cremona e Treviglio. All’ora di pranzo problemi si sono registrati per il diretto 10497 partito alle 13,22 da Milano Porta Garibaldi: è rimasto fermo mezz’ora nella stazione di Casaletto Vaprio per un guasto a un passaggio a livello (di competenza di Rete Ferroviaria Italiana) e per l’incrocio con un altro convoglio. Venti minuti di ritardo in partenza, anche per il diretto 10498 per Milano delle 15,41 da Cremona.

09 Novembre 2018

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2018/11/09 - 16:04

    Ferrovie da paese sottosviluppato!

    Rispondi