il network

Venerdì 14 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIERANICA

Comune benefico, ma l'offerta è ‘coperta’ da una privata

I 300 euro deliberati dalla giunta in favore di un’associazione locale sono poi stati versati da una cittadina. L’opposizione: «Non cambia nulla: segnaleremo alla Corte dei conti»

Comune benefico, ma l'offerta è ‘coperta’ da una privata

PIERANICA - Trecento euro per il Comune di Pieranica. A donarli è stata una cittadina che ha deciso di rifondere di tasca propria l’ente con sede in via Marconi del contributo elargito nei mesi scorsi all’associazione di volontariato locale ‘Madzi Ali Moyo’ per la costruzione di un pozzo per l’acqua nello Zambia (dove opera il missionario monfortano pieranichese padre Francesco Valdameri) su decisione della giunta comunale, presa dopo aver esaminato regolare richiesta pervenuta in municipio.

La concessione del contributo non era piaciuta al gruppo di minoranza ‘Pieranica Nuova’ che in consiglio comunale, a novembre, aveva promesso di segnalare la relativa delibera alla Corte dei Conti, cosa che è ora pronta a fare ritenendo ingiusto che quei 300 euro non siano stati destinati ai cittadini di Pieranica. «Una persona di Pieranica, che desidera mantenere l’anonimato, venuta a conoscenza delle polemiche conseguenti all’elargizione di questo contributo – racconta il sindaco Valter Raimondi - ci ha scritto dicendoci che avrebbe versato di tasca propria al Comune i 300 del contributo a Madzi Ali Moyo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Dicembre 2018