il network

Venerdì 14 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Multisala, blitz dei disabili: 'Difficile vedere un film'

Protesta pacifica del comitato Crema zero barriere, inviati i normodotati a sedersi su una sedia a rotelle nei posti riservati, chi ha provato: 'Vista pessima'

Multisala

CREMA - Una protesta pacifica, come altro non potrebbero fare persone disabili costrette su una sedia a rotelle. Una protesta discreta, ma allo stesso tempo in grado di sensibilizzare la gente che ha frequentato la Multisala Portanova e che ha capito, forse per la prima volta, a quali disagi vada incontro un disabile che desideri andare al cinema e che è costretto a guardarlo stando ai margini della prima fila, accanto alle uscite di sicurezza. «La visione del film è stata pessima» — ha commentato Guido Scoglio — una delle sette persone normodotate che hanno accettato la ‘provocazione’ del comitato Crema Zero Barriere: assistere al film su una sedia a rotelle. «Il posto dove ci hanno messo era scomodissimo. Occorre proseguire con la sensibilizzazione perché non è normale che un disabile non possa andare al cinema. La proprietà della Multisala esegua gli interventi idonei a risolvere il problema». Il messaggio è stato girato a Mauro Granata, direttore del Portanova, uscito nello spazio antistante il cinema per capire i motivi della presenza di così tanta gente su una sedia a rotelle e per ascoltare le ragioni della protesta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Dicembre 2018