il network

Martedì 19 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


OFFANENGO

Vhit Bosch, operai sul piede di guerra

Astensione dal lavoro di un’ora a ogni fine turno per i lavoratori impegnati su tre turni giornalieri, a copertura di 22,5 delle 24 ore

Vhit Bosch, operai sul piede di guerra

OFFANENGO - Astensione dal lavoro di un’ora a ogni fine turno. Così protestano i 470 dipendenti della Vhit Bosch, la più grande azienda metalmeccanica del Cremasco, specializzata nella produzione di impianti frenanti per auto, che ha la propria sede lungo la provinciale Serenissima. Non tutti i lavoratori della succursale della multinazionale tedesca hanno aderito a questa forma di sciopero. Sono soprattutto gli operai, quelli impegnati su tre turni giornalieri, a copertura di 22,5 delle 24 ore, che lamentano il cambio di rotta voluto dall’azienda. Per gli impiegati non è infatti cambiato nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Gennaio 2019