il network

Lunedì 18 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Via Bacchetta, è bufera politica rovente

Taglio degli alberi indigesto a La Sinistra che deciderà se rimanere in maggioranza

Via Bacchetta, polemica politica rovente

Via Bacchetta: com'era prima del taglio degli alberi e com'è ora

CREMA - Diventa un caso anche politico il taglio dei bagolari di via Bacchetta. Tutto interno alla maggioranza. Mercoledì 13 marzo, infatti, la segreteria de La Sinistra si riunirà per prendere una decisione, ovvero se proseguire nel sostegno all’esecutivo guidato dal sindaco Stefania Bonaldi. Forza politica che esprime il consigliere Emanuele Coti Zelati e l’assessore all’Istruzione Attilio Galmozzi. A La Sinistra e in particolare a Coti Zelati non è affatto piaciuto come è stata gestita la questione: «Non voglio che il mio nome venga associato al taglio degli alberi». Messaggio chiaro.
Il motivo che ha scatenato malumore all’interno de La Sinistra è da ricondurre alle modalità con cui sindaco e giunta hanno deciso. «Non c’è stato alcun confronto — sbotta il consigliere — e nessuna decisione collegiale. La relazione redatta dall’agronomo (60 pagine in tutto) ci è stata consegnata di giovedì pomeriggio. La riunione di maggioranza era stata fissata per la sera stessa. Che possibilità avevamo di legger il tutto con attenzione e ragionarci sopra?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Marzo 2019

Commenti all'articolo

  • angelo

    2019/03/13 - 12:12

    Un "bellissimo" cambiamento... complimenti alla giunta Cremasca! la via ha decisamente cambiato faccia... ma lo sapete o non che si ha bisogno di piante per tantissime cose in primo per l'ossigeno? ma lo sapete o non lo sapete che le piante assorbono lo smog e tengono lontano l'umido? ma lo sapete che il nostro pianeta sta andando a ramengo anche per tutto il cemento che c'è? ma lo sapete o no...

    Rispondi