il network

Lunedì 18 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA. MIGRANTI

«Non ci sono più risorse», per la Caritas situazione al limite

Allarme del vicedirettore: «Ne ospitiamo 67, con il decreto sicurezza riuscire a gestirli sarà difficile». Da sei mesi zero arrivi: «Per chi è ancora nella diocesi cremasca a rischio anche l’assistenza sanitaria»

«Non ci sono più risorse», per la Caritas situazione al limite

CREMA - «Non ci sono più soldi per il futuro dei migranti, non è più possibile sostenere l’alfabetizzazione e garantire l’assistenza legale per i ricorsi sui permessi di soggiorno. Inoltre, anche l’accompagnamento per problemi sanitari risulterà inevitabilmente ridotto ai casi limite». Claudio Dagheti, vicedirettore della Caritas di Crema, dipinge un quadro a tinte fosche sul futuro dell’accoglienza in città e nella diocesi. «Ne ospitiamo 67, con il decreto sicurezza riuscire a gestirli sarà difficile». Da sei mesi zero arrivi: «Per chi è ancora nella diocesi cremasca a rischio anche l’assistenza sanitaria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Marzo 2019