il network

Mercoledì 18 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Il problema a Monte Cremasco

Scuole, servono aule ma il comune non può investire

Ci sarebbero soldi per intervenire ma il patto di stabilità blocca tutto

L'ingresso della scuola elementare di Monte Cremasco

MONTE CREMASCO — Le due scuole comunali di Monte (infanzia e primaria) hanno bisogno di nuove aule. L’amministrazione ha trovato la soluzione tecnica e finanziaria al problema, ma deve cozzare contro il patto di stabilità. “Dovremmo assumere un mutuo di 250 mila euro, ma le nuove regole capestro applicate anche ai comuni piccoli non ce lo consentono pur avendo un bilancio all’altezza per fare l’operazione” afferma il sindaco Achille Zanini, sconsolato e deluso. Le due scuole si trovano in edifici distinti che distano poche decine di metri l’una dall’altra. Ognuna di esse dispone di aule didattiche e di un locale adibito a mensa. La proposta è quella di realizzare un'unica mensa comune ai due edifici liberando così spazi per nuove aule ma il patto di stabilità impedisce l'investimento.

12 Aprile 2013