il network

Domenica 24 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


MONTE CREMASCO

La Telecom non si presenta, municipio sempre isolato

Amministrazione avvisata via sms, c'è il rischio che le linee restino mute fino a ottobre

Il nuovo municipio di Monte Cremasco

MONTE CREMASCO - Incredibile, ma vero. La Telecom ha annullato l’impegno di ieri, 7 agosto, per il trasferimento delle utenze telefoniche del comune di Monte Cremasco dalla vecchia alla nuova sede, posticipandolo al 3 ottobre. Con un sms inviato nel tardo pomeriggio di martedì al tecnico comunale la società ha informato dell’annullamento dell’appuntamento per non meglio precisate cause tecniche e si è scusata per l’inconveniente. “Sono senza parole” è stato il primo commento del sindaco Achille Zanini, letteralmente allibito. “Il Comune, gli uffici, noi, dovremmo rimanere senza telefoni e senza fax per quasi due mesi. Non ci voglio credere”.

Immediato il sollecito inviato dall’avvocato Giuseppe Lupo Stanghellini: “Non solo ad oggi le utenze (del Comune) non sono utilizzabili, ma avete anche immotivatamente e ingiustificatamente rinviato al 3 ottobre il richiesto necessario intervento per presunti problemi tecnici. Poiché ciò è inaccettabile anche in ragione della natura e della funzione che ricopre il Comune, mio assistito, vi diffido a voler ripristinare le citate utenze entro e non oltre giorni tre; in difetto il Comune di Monte Cremasco si riterrà libero di avviare azioni del caso in tutte le competenti sedi”.

07 Agosto 2013