il network

Venerdì 25 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


Palazzo Pignano. All'incrocio di Cascine Gandini

Da ottobre autovelox sulla Melotta

Il vicesindaco Uberti: "Garantirà maggiore sicurezza"

Un cartello che indica il controllo della velocità

PALAZZO PIGNANO - Troppi incidenti? Il Comune corre ai ripari ‘misurando’ la velocità dei veicoli di passaggio all’incrocio di Cascine Gandini lungo la Melotta. ‘Zona rossa’ nella provincia, il Comune ha avuto gioco facile per reclamare il ‘nulla osta’ per un autovelox fisso (possibilità già prevista peraltro in una circolare prefettizia). Entro ottobre verrà attivato l’occhio elettronico per rallentare gli automobilisti per evitare la multa elettronica, a cui si aggiungerà la decurtazione dei punti patente. Un’operazione che dovrebbe essere a costo zero per l’ente, che dovrà versare 4mila euro mensili per l’affitto della struttura, ripagati però dagli introiti derivanti dalle sanzioni. “Secondo le proiezioni e gli studi fatti - commenta il vice sindaco Virgilio Uberti - i trasgressori sono tantissimi. Speriamo che si riducano grazie a questo mezzo. Tra l’altro basterebbero due multe al giorno per coprire la spesa d’affitto”. Nei mesi scorsi il comune aveva partecipato al vertice in prefettura sulla viabilità che si era tenuto in prefettura, alla presenza dei carabinieri, polizia provinciale, polizia stradale, polizia locale di Crema e guardia di finanza, dove era emersa in tutta la sua criticità la situazione della strada provinciale Melotta.

23 Agosto 2013