il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Rivolta d'Adda. In macchina trovate cartucce, un'ascia, un coltello e una dose di eroina

Fugge all'alt dei carabinieri
Preso, aveva armi ed eroina

L'inseguimento iniziato a Spino d'Adda e conclusosi a Rivolta, alla guida un 37enne residente nel Cremasco che è stato denunciato

Un posto di blocco dell' Arma
Resistenza a pubblico ufficiale, detenzione abusiva di armi e porto di oggetti atti ad offendere. E’ stato denunciato con queste accuse, dai carabinieri di Rivolta d’Adda, un 37enne residente nel Cremasco. Erano le 10.45 di ieri quando l’uomo, alla guida della sua automobile nei pressi di Spino d’Adda, non si è fermato all’alt imposto dall’equipaggio della radiomobile carabinieri di Crema ed è scappato verso il paese. Intercettato dai carabinieri di Pandino, è riuscito ad eludere un nuovo posto di controllo. La fuga è terminata a Rivolta d’Adda, dove l’uomo è stato bloccato dai carabinieri del luogo. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di due cartucce di munizioni da caccia a pallini calibro 16, un coltello a serramanico, una spranga in acciaio lunga circa 70 centimetri, un coltello da cucina, un puntale di fiocina a sette arpioni, un’ascia ma anche un involucro di cellophane contenente una dose di eroina. L’uomo è stato pertanto segnalato anche alla prefettura di Cremona come assuntore. La patente di guida gli è stata ritirata, l’autovettura è stata affidata al parente a cui è instata.

03 Ottobre 2013