il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

Il Polo della Cosmesi si espande anche in Russia

Durante la fiera di Mosca è stata studiato un accordo con l'agenzia federale russa per lo sviluppo delle picolle medie imprese

L'incontro del direttore di Reindustria Alessandra Ginelli (seconda da sinistra) con i rappresentanti dell'agenzia russa per le piccole medie imprese
Il Polo della cosmesi protagonista ad Intercharm Mosca, il salone più importante per il mercato russo, con circa 3500 marchi e 61.768 visitatori. Diverse, infatti, le aziende del Polo presenti in fiera nell’Intercharm Pack, uno dei tanti segmenti previsti dal salone per far fronte alle differenti esigenze aziendali: Lumson, Baralan, Gipicco’s Cosmetics, Bikolormakeup, ICC, Capardoni e Discos. Intercharm Mosca ha rappresentato un’ulteriore sfida per le aziende del Polo, dopo il Cosmoprof Asia tenutosi a Hong Kong nei giorni scorsi. Durante le giornate della fiera il Polo ha anche avuto occasione di allacciare relazioni istituzionali con la camera di commercio russa e quella italo russa, oltre che con Siora, l’Agenzia federale russa per lo sviluppo di piccole e medie imprese. Il direttore generale Victor Ermakov e il dirigente responsabile dello sviluppo Alexander Ermoshin, hanno espresso interesse per il lavoro che Reindustria sta conducendo sullo sviluppo delle reti di impresa, ritenendo utile valutare la definizione di un accordo quadro al fine di poter scambiare buone prassi. Il prossimo appuntamento del Polo della cosmesi sarà in Francia per la firma di un importante accordo con Cosmetic Valley.

30 Novembre 2013