il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. L'iniziativa proseguirà fino alla fine di gennaio

Firme contro il gioco d'azzardo
Via alla raccolta in 36 comuni

Cremasco mobilitato per sottoscrivere una proposta di legge che limiti la nascita e la diffusione di sale giochi e slot machines

Firme contro il gioco d'azzardo
Via alla raccolta in 36 comuni

Il gioco d'azzardo è ormai diventato una piaga sociale

Una raccolta firme per una proposta di legge contro il gioco d’azzardo. Il Cremasco non molla la presa e anzi insiste: dopo il convegno dello scorso 26 ottobre in municipio dedicato alla ludopatia, i Comuni del territorio lanciano ora una nuova iniziativa e chiamano a raccolta i cittadini. Ci sarà tempo fino a fine gennaio per aderire alla raccolta firme, sottoscrivendo il documento presso ben 36 Comuni del circondario. «Quella del gioco d’a zzardo è una piaga che si sta accentuando molto nel nostro territorio — hanno avvertito in coro ieri Mara Baronchelli di Legautonomie, il presidente della consulta dei sindaci Gian Pietro Denti e il primo cittadino di Crema Stefania Bonaldi —: dobbiamo aggredire il fenomeno sia attraverso campagne educative sia attraverso iniziative normative come appunto questa proposta di legge».

04 Dicembre 2013