il network

Sabato 20 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


ALTO CREMASCO

Pullman, il viaggio per Treviglio diventa un incubo

Pendolari esasperati per le chiusure delle strade per i cantieri della Brebemi

Un pullman di Autoguidovie in servizio
L'avvicinarsi del Natale non porta affatto buone notizie ai viaggiatori che ogni giorno utilizzano le navette per la stazione ferroviaria di Treviglio, o devono affrontare la Rivoltana intasata dai cantieri, per raggiungere Milano. Primo problema: l’avanzamento dei cantieri della Brebemi, tra Treviglio e la Bassa bergamasca: da dieci giorni sulla provinciale per Casirate è stato istituito un semaforo per regolare il traffico a senso unico alternato. Il risultato è che le navette, impiegano oltre venti minuti per percorrere 3 chilometri. Come se non bastasse da venerdì sarà anche chiusa, per una settimana, la provinciale tra Calvenzano e la cittadina bergamasca. Per chi deve raggiungere Milano direttamente in bus, i problemi cominciano subito dopo il ponte sul fiume Adda. Le rotatorie di Trucazzano sono un caos viabilistico quotidiano. I pendolari hanno già scritto alla Provincia di Milano chiedendo che, perlomeno sulla prima rotonda per chi arriva dal Cremasco, sia studiato un sistema per dare la precedenza ai pullman in transito. Inoltre serve migliorare l'illuminazione.

11 Dicembre 2013

Commenti all'articolo

  • PFG

    2013/12/12 - 16:04

    C'è il senso unico per il tratto in entrata da casirate. Prima ce n'era uno anche all'uscita (doppio incubo!), speriamo lo finiscano prima o poi, perchè la sera c'è una colonna infinita...

    Rispondi