il network

Domenica 19 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


Crema. Nel mirino anche le poche iniziative promosse dal Comune

Commercio, Natale non basta
"Quest'anno solo regalini..."

Musi lunghi per i negozianti del centro storico: lo shopping natalizio non sta cancellando le difficoltà della crisi

Via Mazzini, cuore dello shopping a Crema
«Natale salva crisi? Sì, se venisse dieci volte l’anno... ». Invece di 25 dicembre ce n’è uno e, a quanto pare, non basta per risollevare i conti e l’umore dei commercianti cremaschi, afflitti da una crisi che non sembra lasciare il passo alla ripresa. «La ricorrenza del Natale ha sicuramente dato una spinta agli affari — riflette Aldo Pedrini, commerciante d’abbigliamento —, ma il periodo rimane molto complicato. Il budget a disposizione delle famiglie è calato: quest’anno, più che regali, si fanno regalini». Considerazioni condivise anche dai coniugi Anna Albini ed Enrico Malinverni, che vendono infusi e spezie dal mondo: «La crisi è una faccenda seria, non basta il Natale per dimenticarsene. Un incremento di vendite c’è stato, nell’ultimo periodo, ma col freno a mano tirato. Forse bisognerebbe fare di più a livello di iniziative, così da attrarre visitatori in centro storico». Non tutti, comunque, la pensano allo stesso modo: «Se la gente non ha soldi — sostiene Mariagrazia Intra, negoziante di giocattoli — le iniziative non servono a nulla. Non basta intrattenere i visitatori per convincerli a spendere». Ragionamento che chiama in causa anche le luminarie. Gabrio Bossi, titolare di un negozio di oggettistica, le difende: «Senza sarebbe stato davvero triste, peccato solo che non tutti i commercianti abbiano voluto contribuire alla spesa». Circa la metà delle attività del centro, infatti, ha deciso di non finanziare le luminarie. Il risultato? Ornamenti meno appariscenti che in passato e concentrati esclusivamente lungo le vie principali. «Per chi non lavora in via Mazzini o in via XX Settembre — riflette la fiorista Annalisa Servidati — è ancora più dura sopravvivere. Le abbiamo provate tutte per ‘deviare’ la gente a passeggio e portarla anche in altre strade, ma è un’impresa quasi impossibile».

22 Dicembre 2013

Commenti all'articolo

  • PFG

    2013/12/24 - 21:09

    ...Non riescono certo le luminarie a far aprire i borsellini!

    Rispondi