il network

Domenica 17 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Bollette non pagate, boom di casi in città

Gas e luci staccati a famiglie in difficoltà, crescono le richieste di aiuto presentate in Comune

Bollette non pagate, boom di casi in città
Cresce l'emergenza sociale in città. Uno degli aspetti più preoccupanti è l'interruzione della fornitura di energia agli utenti insolventi. Chi non paga le bollette, siano esse relative alla luce, al gas o all'acqua, viene invitato più volte a saldare il dovuto, fino a quando la società che gestisce il servizio decide di chiudere i rubinetti. Risultato? Case al buio e con temperature da brividi. “I casi sono in continuo aumento – conferma l'assessore ai Servizi Sociali Angela Beretta –, sempre più spesso le società fornitrici sono costrette a sospendere le forniture energetiche e sempre più gente, di conseguenza, si presenta a palazzo comunale per chiedere aiuto”. Aiuto che spesso, però, non può essere garantito: “Nel primo semestre dell'anno il 76% delle richieste pervenute in municipio riguardava il pagamento delle utenze – spiega l'assessore –, una percentuale altissima cresciuta tra il primo e il secondo trimestre e che sta crescendo ulteriormente in questi ultimi mesi”. 

30 Dicembre 2013