il network

Martedì 19 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


PULLMAN

Stangata multe per chi viaggia senza biglietto o dimentica l'abbonamento

Da sabato primo febbraio entreranno in vigore le nuove sanzioni previste da Autoguidovie

Schieramento di bus Agi in piazza Duomo a Crema
Giro di vite contro i 'portoghesi' dei pullman. Dal primo febbraio cambierà, con notevoli aumenti, anche del 56%, il sistema delle sanzioni per chi viene pescato senza tagliando a bordo di un bus di Autoguidovie, o si dimentica abbonamento e tessera di riconoscimento. La società ha aggiornato gli importi come da legge regionale 18 del 2013. Sino ad oggi la multa conciliata sul posto è di 23 euro, quella pagata entro 60 giorni è 38 euro. Per chi versa il dovuto entro due mesi si sale a 81,30 euro. Dal primo febbraio viene introdotta la sanzione intera pari a 146,30 euro, la multa ridotta (pagata entro 60 giorni) sale a 59,60 euro, quella saldata entro 5 giorni è di 46,60 euro, mentre se si paga a bordo del bus si versano 30 euro. La dimenticanza dell’abbonamento e della tessera di riconoscimento dell’abbonato costa 15 euro. Tariffario a parte sulla linea Crema-Bergamo. Sino al 31 sono in vigore le seguenti sanzioni: 20,35 euro per la multa conciliata, 35,35 euro per quella saldata entro due mesi, 73,65 euro per chi paga dopo i 60 giorni. Dal primo febbraio: sanzione intera di 140 euro, ridotta (versamento entro due mesi) 60 euro, pagata entro cinque giorni 48 euro, a bordo del bus 28 euro. Dimenticanza dell’abbonamento, o della tessera, 15 euro.

28 Gennaio 2014

Commenti all'articolo

  • PFG

    2014/01/29 - 16:04

    ...Per gli autobus che non passano? Se io devo averci il biglietto, loro mi devono fornire il mezzo...

    Rispondi