il network

Mercoledì 22 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


CREMA

S.Bernardino, corsa contro
il tempo per salvare la primaria

Manca il numero minimo di iscritti per attivare la classe prima, genitori dal sindaco e appello alla dirigente scolastica

S.Bernardino, corsa contro
il tempo per salvare la primaria

Gli alunni della primaria

Meno di due settimane a disposizione, una manciata di alunni ancora da trovare. E’ corsa contro il tempo per salvare la classe prima alle elementari di San Bernardino per l’anno scolastico 2013/14, classe attualmente a rischio per la mancanza del numero minimo di iscritti (15). Dopo l’appello lanciato nei giorni scorsi da un gruppo di genitori, oggi si è scomodato anche il sindaco Stefania Bonaldi, che ha accolto nel suo ufficio i rappresentanti dell’associazione ‘Amici della scuola di San Bernardino’. Con loro anche il consigliere comunale Pd Matteo Gramignoli, in prima linea nel difendere la sopravvivenza dell’istituto che frequentò da bambino. «Stiamo lavorando su tutti i fronti per scongiurare il rischio di rimanere senza classe — spiega Gramignoli —: il sindaco ha garantito il massimo impegno, confidiamo che il dirigente scolastico e il provveditorato provinciale facciano altrettanto». Il Comune, in realtà, non può fare molto: la composizione delle classi non è di sua competenza, l’unica cosa che potrà fare è un’azione di pressing in difesa di una scuola eccellente in termini di risultati e di soddisfazione degli utenti, e che peraltro è stata ristrutturata di recente. «Durante l’ultimo consiglio di istituto — spiega Cristina Rabbaglio, direttrice del circolo scolastico a cui fa capo la primaria di San Bernardino — abbiamo letto l’appello delle famiglie, a seguito del quale abbiamo svolto alcuni incontri con i genitori degli alunni della scuola dell’infanzia di San Bernardino per illustrare loro la proposta didattica della primaria». Non sembra invece venire presa in considerazione, almeno per ora, la richiesta di alcuni genitori di ridurre da tre a due le sezioni della classe prima a Borgo San Pietro, così da convogliare alcuni bimbi a San Bernardino: «In questo momento le iscrizioni sono ancora aperte — taglia corto Rabbaglio —, alla fine faremo i conti e vedremo».

14 Febbraio 2014