il network

Martedì 26 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


PALAZZO PIGNANO

Incentivi agli alunni per salvare la scuola

Trasporto gratuito e sconti per la mensa a chi si iscrive nel capoluogo invece che a Scannabue

Una classe delle scuole elementari di Palazzo Pignano

PALAZZO PIGNANO — Trasporto scolastico gratis per gli studenti di Scannabue che si iscriveranno alle elementari a Palazzo Pignano. Non solo: il Comune è disposto a valutare se concedere uno sconto sulla mensa, o addirittura non farla pagare. Una sorta di incentivo per consentire anche quest’anno la formazione della prima elementare a Palazzo Pignano, dove i soli residenti non sarebbero sufficienti alla creazione di una classe di almeno 15 alunni. «Un problema cronico - commenta il sindaco Rosolino Bertoni -, ma che siamo riusciti a risolvere già l’anno scorso. Ci siamo confrontati con la dirigente Maria Grazia Crispiatico e con le famiglie: adesso dobbiamo solo aspettare l’esito delle iscrizioni che si chiuderanno a fine febbraio». Incaricato di seguire l’intera questione è l’assessore Pietro Rossi, che sta mantenendo il contatto con i genitori e l’istituto comprensivo di Pandino. «Quest’anno — commenta l’assessore — partiamo già con un buon vantaggio: innanzitutto i numeri sono superiori, poi non siamo stati coinvolti all’ultimo momento nella gestione delle iscrizioni. Insomma, abbiamo potuto programmare azioni mirate per tempo». Per l’anno 2014-2015 si contano 38 possibili iscritti, 29 residenti a Scannabue (23 l’anno scorso) e 9 a Palazzo (10 precedentemente).

17 Febbraio 2014