il network

Domenica 17 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Preiscrizioni: boom dei licei, in calo Pacioli e Itis

Le domande per il 2014-2015 presentate negli istituti superiori cittadini vedono in ascesa anche lo Stanga

Studenti davanti all'ingresso del Galilei

Calano le scuole più grandi, crescono le piccole. E’ questo il dato più significativo a Crema e nel Cremasco, che esce dalle preiscrizioni alle classi prime superiori. La contrazione più forte è segnalata al Galilei, dove gli iscritti alle prime sono 368, contro i 466 dello stesso periodo del 2013. La scuola che ha sede in via Matilde di Canossa è stata scelta da 278 studenti per quanto riguarda il corso di istituto tecnico e da 90 per il liceo tecnologico. Se il Galilei perde un centinaio di iscritti, il calo risulta più contenuto al Pacioli che da settembre avrà anche la prima classe del nuovo liceo sportivo, che entra a far parte dell’ordinamento scolastico. La segreteria di via delle Grazie ha contato 321 domande di iscrizione. Un anno fa erano state 364.Quello che cresce di più è il Racchetti che passa dai 226 iscritti dello scorso anno agli attuali 252. Il boom è nel liceo linguistico (126) seguito dalle scienze umane (59), dal corso economico sociale (36) e dal liceo classico (31), che perde via via fascino.Bene lo Sraffa, che passa da 180 a 192 e bene anche il liceo artistico, che inverte la tendenza degli anni passati e registra 109 iscrizioni, 14 in più del 2013. L’istituto per l’agricoltura Stanga seguita ad avere un appeal in crescita e raggiunge le 84 iscrizioni, 56 per il corso tecnico e 28 per il professionale. Un anno fa erano state 78 in totale.In lievissima contrazione  il Da Vinci che cala di due unità (da 112 a 110)  gli alunni iscritti alle prime e resta sotto la soglia minima per avere la presidenza.

04 Marzo 2014