il network

Venerdì 24 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CREMA

In arrivo 4 case dell'acqua
La prima a giorni a Santa Maria

Le altre tre entro la fine dell'anno in centro, ai Sabbioni e a San Bernardino: forniranno gratuitamente sia acqua naturale che gassata

In arrivo 4 case dell'acqua
La prima a giorni a Santa Maria

La casa dell'acqua in via Bramante

La prima sarà inaugurata a giorni, la seconda per l’inizio dell’estate, altre due entro la fine dell’anno. Dopo essere spuntate come funghi in diversi paesi del circondario, le ‘case dell’acqua’ sono pronte a dissetare anche i cremaschi. Acqua naturale ma anche gassata, da imbottigliare gratuitamente grazie ad una semplice tesserina. Il progetto, realizzato dal Comune in collaborazione con il gestore del servizio idrico Padania Acque, pianterà la sua prima bandierina a Santa Maria: «Questione di giorni e inaugureremo la prima casa dell’acqua in via Bramante — spiega l’assessore alla Sostenibilità Giorgio Schiavini —, gli operai stanno terminando di sistemare gli allacci dopodiché sarà operativa». Ma i residenti di Santa Maria non saranno gli unici a poter contare sul prezioso rubinetto sotto casa: «Il piano — specifica Schiavini — prevede la posa di quattro distributori. Il secondo sarà al servizio dei residenti di Sabbioni e Ombriano: dovrebbe essere posizionato nel parcheggio del campo sportivo Dossena, in via Toffetti, entro l’estate. Gli altri due sorgeranno invece entro la fine dell’anno: il primo in largo Falcone e Borsellino, davanti alle ex magistrali in centro città; il secondo in via Brescia, al servizio dei quartieri di San Bernardino e Castelnuovo».

21 Marzo 2014