il network

Lunedì 22 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMA

Razzia al liceo Shakespeare
In arresto 38enne tossicomane

Depredati i distributori di bevande e snack: l'uomo scovato mentre cercava di nascondersi in terrazza

Razzia al liceo Shakespeare
In arresto 38enne tossicomane

CREMA - Si è introdotto nel liceo 'Shakespeare' nel cuore della notte e ha razziato i distribitori di snack e bevande: è stato arrestato in flagranza, mentre cercava di nascondersi su una terrazza dell'istituto, il 38enne tossicodipendente S.M., residente a Crema. L'accusa formalizzata dai carabinieri di Romanengo è di tentato furto aggravato.  

Erano le 3.30 quando gli uomini dell'Arma, ricevuta una segnalazione per rumori sospetti all'interno del liceo linguistico di via del  Macello, hanno scoperto che la porta antipanico era stata forzata e le macchinette devastate. Non solo: nel corso dell'ispezione i carabinieri hanno trovato danneggiate le porte di alcuni uffici e un portafiori in cemento, utilizzato per sfondare il vetro della porta d'accesso ai garage dell’istituto privato 'Fondazione Fides et Ratio'. Dopo una ricerca scrupolosa, i militari hanno scovato il ladro, che sperava di eludere l'intervento dei carabinieri nascondendosi su un balcone.

Il 38enne aveva fatto in tempo ad impossessarsi di quasi 120 euro e di varie confezioni di snack, con un danno di circa 500 euro (coperto da assicurazione); la refurtiva è stata recuperata e restituita alla srl di Izano, che gestisce gli impianti. Trattenuto in camera di sicurezza, l'uomo verrà processato per direttissima. 

 

23 Aprile 2014