il network

Martedì 26 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

Hanno sete e assaltano il bar, bloccati tre minorenni

Segnalati al tribunale dei minori di Brescia due tredicenni e una dodicenne

lattine

CREMA - Avevano voglia di bere una bibita e tre ragazzini di un paese del Cremasco hanno pensato di penetrare all'interno del bar di un centro sportivo per portare via alcune lattine. Subito rintracciati dopo il furto, due tredicenni e una dodicenne sono stati segnalati al tribunale dei minori di Brescia.

L'episodio risale ad alcuni giorni fa. Sono circa le 17 quando qualcuno allerta i carabinieri raccontando di avere visto fuggire due giovani dal bar di un centro sportivo. I militari di Crema, giunti sul posto insieme ad un agente della polizia locale, si attivano subito per le rierche e non lontano trovano uno zaino, evidentemente perso durante la fuga, contentente alcune lattine rubate e un telefono cellulare. Una volta rintracciati gli autori dell'intrusione, è scattata la segnalazione presso il tribunale dei minori.

Nel ricostrutire la vicenda è emerso che gli adolescenti, dopo aver forzato la porta, sono stati sorpresi dal gestore del bar che li ha messi in fuga. I ragazzi, noti alle forze dell'ordine per le loro difficoltà riconducibili a situazioni famigliari problematiche, hanno ammesso di aver voluto rubare alcune lattine di bibite. Uno di loro, mentre scappava, è stato riconosciuto da un passante che si è ricordato di averlo già visto in zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Maggio 2014