il network

Sabato 23 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Pochissimi iscritti, slitta il corso di organaria

E’ l’ennesimo rinvio per la scuola di specializzazione offerta da Cr.Forma

Pochissimi iscritti, slitta il corso di organaria

Allievi del corso di arte organaria in una foto di repertorio

CREMA - Sarebbe dovuto ripartire alla fine di gennaio, ma non si raggiunse il numero minimo di studenti. Così arrivò una prima proroga delle iscrizioni fino a metà marzo, poi una seconda fino a metà aprile. Ma ancora niente: troppo poche le richieste, impossibile imbastire una classe. Così, ora, la decisione: il corso per tecnici restauratori di organi a canne ripartirà — o meglio, proverà a farlo — il prossimo settembre. E’ l’ennesimo rinvio per la scuola di specializzazione che il Cr.Forma, da un ventennio, offre in esclusiva nazionale presso la sua sede cremasca di via Pombioli, ma che dallo scorso anno è alle prese con problemi economici e organizzativi che stanno mettendo a serio rischio la sua sopravvivenza.

 Per una città che vanta una tradizione secolare e di successo nell’arte organaria, e che in più modi sta cercando di onorarla (con un monumento già costruito, con una sezione museale in attesa dei finanziamenti per realizzarla), la scomparsa del corso per restauratori rappresenterebbe una sconfitta in termini di storia, di opportunità e di marketing territoriale, concetti sui quali più volte gli addetti ai lavori e gli amministratori locali si sono soffermati in pubbliche occasioni.

 

LEGGI DI PIU' SUL GIORNALE DI SABATO 24 MAGGIO 2014

23 Maggio 2014