il network

Sabato 23 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


ROMANENGO/OFFANENGO

Notte di furti: via gioielli, elettrodomestici e quattro auto

Due abitazioni nel mirino dei ladri che hanno colpito fra mercoledì 4 e giovedì 5 giugno

Notte di furti: via gioielli, elettrodomestici e quattro auto

Una pattuglia dei carabinieri di Crema

ROMANENGO — Contanti, gioielli, elettrodomestici e soprattutto automobili. Ennesima notte di furti nel Cremasco, quella tra mercoledì e giovedì. Nel mirino dei ladri sono finite due abitazioni: la prima ad Offanengo, la seconda a Romanengo. Pressoché identico il modo in cui hanno colpito gli scassinatori, che dopo essere riusciti ad accedere alle abitazioni (i proprietari non si sono accorti di nulla) hanno prima setacciato armadi e cassetti alla ricerca di soldi e oggetti di valori, quindi si sono impossessati delle chiavi delle autovetture e sono fuggiti a bordo delle stesse. Quattro, complessivamente, le macchine rubate e òle cui scomparsa è stata denunciata ai carabinieri di Romanengo: si tratta di una Wolkswagen Golf, di una Mercedes classe B, di una Smart Fortwo e di una Honda Civic.
A denunciare il furto delle prime due auto è stata una donna di 48 anni, impiegata, residente ad Offanengo: i ladri sono entrati nella sua abitazione forzando la basculante del garage. Una volta all’interno hanno asportato soldi e preziosi, oltre appunto alle chiavi delle vetture. I padroni di casa, immersi nel sonno, non si sono resi conto di nulla: solo al risveglio hanno avuto l’amara sorpresa. Si sono invece svegliati nel cuore della notte, allarmati dai rumori che provenivano dal soggiorno, i derubati a Romanengo, paese teatro del secondo furto. Il padrone di casa, un commerciante di 41 anni, ha denunciato ai militari la scomparsa di un televisore, oltre a quella delle due automobili. In questo caso i ladri sono entrati in azione forzando una porta secondaria.

05 Giugno 2014