il network

Venerdì 22 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

San Domenico, stagione a rischio

Tagli di fondi, sponsor in calo. E il Folcioni dovrà aumentare le rette

Il teatro San Domenico

Il teatro San Domenico

CREMA - Il Comune che taglia di 30mila euro il suo contributo annuale, gli sponsor che tirano la cinghia a causa della crisi, la scuola Folcioni che chiude in perdita per via dei consistenti costi di gestione, il teatro che deve accontentarsi di spettacoli di minor richiamo e di conseguenza di incassi minori.

Acqua alla gola per la Fondazione San Domenico, che si prepara a chiudere il bilancio più tribolato della sua storia. Colpa dei tempi che corrono, perché in realtà la stagione 2013/14 appena conclusa è stata soddisfacente dal punto di vista artistico e molto apprezzata dagli spettatori, con 16.300 presenze complessive negli 81 eventi proposti. Il problema, dunque, è puramente economico.

Diversi i punti in cui il bilancio fa acqua. La scuola Folcioni, per esempio: la medicina per il futuro è già stata prescritta dal cda della Fondazione, ed è amarissima. Si parla di aumento medio delle rette, con l’introduzione di borse di studio per tutelare le fasce più deboli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

24 Giugno 2014