il network

Domenica 17 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA - CINA

Crema con gli occhi a mandorla, un gemellaggio con Nanning

La città, già gemellata con la francese Melun, ora guarda alla Grande Muraglia

Crema con gli occhi a mandorla, un gemellaggio con Nanning

La posizione di Nanning sulla carta geografica

CREMA - Dopo la francese Melun, ora Crema punta alla Grande Muraglia. Sono infatti in corso trattative per il gemellaggio con Nanning, città della Cina, capitale della regione autonoma del Guangxi Zhuang nel sud del Paese. La conferma arriva da Morena Saltini, assessore al Bilancio e al Turismo: «I cinesi dovrebbero comunque venire a Crema entro luglio».

Da una parte i contatti sarebbero stati presi da un referente cinese che avrebbe individuato Crema quale potenziale partner; dall’altra molto deve aver fatto il lavoro di Reindustria che ha attivato canali di collaborazione con il Nanning Investment Promotion Bureau. Il punto focale di questo gemellaggio è il reciproco interesse economico, la possibilità di scambi, in due settori che per Crema sono eccellenze: cosmesi e agroalimentare (senza contare, per quest’ultimo, la spinta che dovrebbe arrivare da Expo 2015).

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

09 Luglio 2014